Seleziona Pagina

Great Ocean Road

Great Ocean Road

Al risveglio si presenta una giornata di sole molto bella e questo ci fa ben sperare in quanto oggi è il giorno della Great Ocean Road, una delle strade più spettacolari del mondo. Partiamo verso le 8.45 e la prima tappa sono le stupende spiagge da surf di Torquay, la più bella delle quali è certamente Bells Beach, point break leggendario tra i surfisti di tutto il mondo. Qui il litorale di sabbia dorata è lunghissimo e l’oceano impetuoso, certamente uno spettacolo della natura.
Giunti ad Aireys Inlet, ci godiamo lo spettacolo della scogliera sottostante allo Split Point Lighthouse e ne approfittiamo per fare un veloce pranzo con roller (rotoli) di formaggio e insalata da noi confezionati! Riprendiamo la strada ed è un susseguirsi di spiagge e scogliere a picco sul mare, che con il sole ed il cielo azzurro fanno un effetto altamente suggestivo; molto spesso ci sono dei lookout dove scattiamo foto e facciamo filmati in continuazione. La sensazione è di essere in una sorta di paradiso terrestre dove cielo e terra si uniscono perfettamente!

Map_Australia 12Dopo aver attraversato Lorne (località davvero carina) entriamo nel fitto bush del Great Otway National Park, raggiungiamo Kennet River e qui ci addentriamo in una passeggiata all’interno del parco e incontriamo il nostro primo Koala, che emozione! Se ne sta appollaiato sul suo amato eucalipto e sonnecchia senza dare grandi segni di vitalità! D’altronde questa è la caratteristica di questi simpatici animaletti. Superato Apollo Bay, giungiamo alla deviazione che porta a Cape Otway, una delle zone naturalistiche più interessanti e selvagge della costa. Attraversiamo una fitta foresta di alberi di alto fusto e qui, finalmente, proviamo l’emozione di vedere molti koala aggrappati ai rami degli alberi che costeggiano la strada. E’ incredibile come i ‘pelosetti’ rimangano indifferenti ai flash e alle numerose attenzioni dei turisti! Vista la bassa stagione, abbiamo la fortuna di poterci godere questi momenti in perfetta solitudine. Si scatena quindi la gara tra i Musli a chi vede più koala (il problema è che il Mulso, nel mentre, deve anche guidare!!).

Dopo una decina di chilometri si incontra un segnale che indica una strada sterrata che porta in vari posti isolati sulla costa; noi decidiamo di andare a visitare Parker Hill, una lunga spiaggia deserta incastonata tra scogliere in cui l’oceano è più impetuoso ed ancora più spettacolare! Che posto indimenticabile…
Ripresa la macchina, giungiamo poi al Cape Otway Lighthouse, il faro più antico d’Australia, che però non visitiamo perché abbiamo appena scoperto di dover raggiungere il nostro motel entro le 18! Quindi c’è da pedalare! Attraversiamo velocemente un alternarsi di paesaggi: dal fitto bush all’estesa e bellissima campagna collinosa poco fuori Port Campbell dove giungiamo in tempo per il check-in.
Dopo esserci sistemati nella nostra piacevole camera, ritorniamo sui nostri passi per visitare il Port Campbell National Park, un tratto di strada con alte scogliere di pietra calcarea che dominano un oceano tumultuoso. Qui si trovano i famosi Twelve Apostles (i dodici apostoli), la formazione rocciosa più fotografata del Victoria, una serie affascinante di faraglioni, archi e gole. La luce del tardo pomeriggio dona a questo luogo una bellezza davvero unica! Grandi emozioni… Passiamo un po’ di tempo a osservare questo incanto e a scattare foto a ripetizione e comprendiamo il perché questa costa era luogo di numerosi naufragi di velieri e vascelli a fine ‘800.

Alle 19.30 siamo già alla ricerca di un ristorante che ci faccia mangiare in maniera decente e la fortuna, questa volta, ci arride: sulla strada principale di Port Campbell scoviamo un delizioso ristorante greco con tutte le specialità di quella terra che noi amiamo particolarmente. E’ l’apoteosi! Ordiniamo un buon vino bianco australiano e due piatti di assaggi con pite, salsine, doulmades, olive, feta e chi più ne ha più ne metta! Non ci facciamo nemmeno mancare un dolce finale, il classico baklava! Usciamo soddisfatti e così concludiamo in gloria una giornata davvero memorabile!

Itinerario: Melbourne – Bells Beach – Aireys Inlet – Kennett River – Cape Otway – Twelve Apostles – Port Campbell (Km. 321)

Pernottamento: Port Campbell Parkview Motel & Apartments (bella sistemazione vicino ai Twelve Apostles)