Seleziona Pagina

Fifth Avenue e Upper West Side

Fifth Avenue e Upper West Side

Oggi sono previsti due itinerari; il primo ci conduce alla scoperta della Fifth Av. con la miriade di negozi e ristoranti che la punteggiano; qui rimaniamo affascinati dal Madison Square Garden pensando a che soddisfazione incredibile sarebbe stata aver potuto assistere ad una partita di basket dei Knicks, ma purtroppo la squadra giocava a Miami e quindi…! Da queste parti i negozi di sport sono giganteschi e hanno soprattutto articoli di basket, football americano e baseball, senza dimenticare l’hockey su ghiaccio, altro sport seguitissimo. Dalle parti della 53th si trova il Museum of Modern Art; abbiamo poco tempo da dedicare ai musei e quindi ci limitiamo al MoMa Design Store, dove sono in vendita numerosi articoli di design molto originali e curiosi. Facciamo un piccolo acquisto e ci dirigiamo verso Central Park, da dove poi, raggiunta Columbus Circle, ci spostiamo verso la 72th per trovare un posto dove mangiare. Capitiamo da Utopia Restaurant, in Amsterdam Av. e abbiamo la fortuna di trovare un locale davvero eccezionale! Si mangia come al solito americano, il Muslo un cheeseburger con le solite patatine e altre verdure, la Musla i falafel, il tutto squisito e a buon prezzo, a cui va aggiunta la cordialità del personale. Insomma, ottima scelta!

Map_New York 2Dopo pranzo affrontiamo il secondo itinerario e ci immergiamo nell’Upper West Side, passeggiamo accanto a Central Park West e alle lussuose abitazioni che lo costeggiano; una di queste è il tristemente famoso Dakota Building, il palazzo noto quale ultima residenza di John Lennon e di sua moglie Yoko Ono. Questo è il luogo dove Lennon è stato assassinato nel 1980. Ancora oggi, Yoko Ono possiede un appartamento all’interno dell’edificio. Ripassiamo da Columbus Circle, ma questa volta il tempo è stupendo, il sole brilla nel cielo terso e se non ci fosse un vento gelido a sferzarci addosso sarebbe una giornata perfetta!

Proseguiamo sulla Broadway e giungiamo quindi allo snodo più famoso del mondo: Times Square! La prima immagine che ci viene in mente è legata all’ultima volta che vi siamo stati: era capodanno e una moltitudine di persone festeggiava sotto le luci e le insegne di questa icona newyorkese. Ora ci appare ancor più frenetica, abbagliante con i suoi mille colori, invasa da un crogiuolo di razze, vociante e chiassosa, insomma… sfolgorante! Ci perdiamo nei suoi megastore trai quali spicca per grandezza il negozio di giocattoli tra i più grandi del mondo, Toys ‘R’ Us. Ci sediamo a guardare, ascoltare, rivedere ciò che accade nel posto che più di ogni altro ci comunica vitalità! Davvero fantastico!

Percorriamo la 42th fino a raggiungere il fiume Hudson e il Pier 83; nonostante il cielo terso la temperatura si aggira intorno ai 10 gradi e quindi ci prepariamo ben bardati per la gita sulla Circle Line Ferry, una suggestiva crociera di due ore (Harbour Cruise, partenza alle 7 p.m.) a bordo di un battello che costeggia tutta Manhattan seguendo il corso dell’Hudson all’altezza della 42th verso sud fino quasi a Ellis Island e risalendo poi oltre il Brooklyn Bridge a raggiungere Roosevelt Island nell’East Side River; il tutto al tramonto con gli splendidi toni arancioni che si specchiano nei grattacieli di Downtown e poi all’imbrunire con le luci di Manhattan che disegnano mille colori su di uno skyline incomparabile al mondo! Una sensazione fantastica che nonostante il vento glaciale rilascia emozioni indescrivibili.

Quando rientriamo dalla gita ci buttiamo nel primo locale che troviamo, tal ‘Villa Pizza’, per scaldarci e cenare senza grosse pretese, tranci di pizza, birre e dolci! Rientriamo a casa che è davvero tardi, stanchi e provati ma il gruppo ha ancora negli occhi la bellezza di una Manhattan davvero unica!

Itinerario: Fifth Avenue – Upper West Side – Columbus Circle – Times Square – Circle Line Ferry

Pernottamento: Appartamento in affitto tramite HomeAway – 121 West 118th Street, Harlem NY